top of page
HEADER_POGGIANA_23.png
ph_AF_456113.jpg

Poggiana '23: la prima di Pettiti vale la starscombat!

Il 47° Gp Sportivi di Poggiana, valido anche per il 47° Trofeo Bonin Costruzioni e il Gran Premio 2G Verniciatura di Gianni Guidolin, nuovo main sponsor della manifestazione, ha incoronato quest'oggi il piemontese Nicolò Pettiti (Sias Rime), che nello sprint a dieci che ha deciso la prestigiosa corsa internazionale ha anticipato Giacomo Villa (Biesse Carrera) e Manuel Oioli (Q36.5). 

A Pettiti è andato anche il premio per il più combattivo e di vincitore della classifica dei Gpm: in fuga assieme a un'altra ventina di corridori dal km 25, il portacolori della squadra bresciana è successivamente rimasto da solo al comando per una trentina di km prima di essere ripreso per poi trionfare in volata. Per Pettiti è la prima vittoria in carriera: Poggiana, viene da pensare, gli rimarrà nel cuore per sempre. 

338A0007(1).JPG

13 AGOSTO 2023
TORNA LA
#STARSCOMBAT

arrivo.jpg

ABOUT GP POGGIANA 2022

L'edizione 2022 di una delle gare più importanti per la categoria Under 23 in Italia non è stata quella  definita, dopo mesi di lavoro, dall'Uc Asolo Bike Poggiana. Un mezzo pesante ha divelto tre pali della corrente elettrica sulle strade delle colline asolane interessate dalla corsa, costrigendo gli organizzatori - ai quali la notizia è arrivata mezzora prima della partenza - a rivedere il percorso stante l'impossibilità, visto l'intervento in corso dei Vigili del fuoco per mettere in sicurezza l'area, di transitare sul tracciato tradizionale. Così, sono stati tagliati Forcella Mostaccin e il circuito collinare di Monfumo ma è rimasta la salita di Asolo a fare da unica asperità di giornata. Dei 164,2 km previsti si è passati a 128,7, con sette giri del circuito iniziale attorno a Poggiana prima del passaggio ad Asolo e, quindi, del gran finale verso l'arrivo. 

Corsa diversa da quella disegnata sulla carta, ma non priva di spettacolo ed emozioni, con azioni che hanno animato le battute iniziali e mantenuto sempre elevata la velocità. Dopo 38 chilometri allungano in tre: Buratti, Guzzo e Thompson, che diventano cinque dopo 52 chilometri in seguito al rientro di Tolio e di Pithie. Cinque corridori di elevata qualità, che trovano presto l'accordo e spingono mettendo insieme un vantaggio massimo che, nelle fasi successive di gara, supera i tre minuti. In gruppo, intanto, un po' si tentenna, così qualcuno prova ad andarsene per rientrare sulla testa della corsa, ma le varie sortite vengono ricucite. I cinque di testa affrontano l'unico Gpm di una giornata che ne prevedeva inizialmente ben quattro con oltre un minuto di vantaggio. Un gap che si allarga ancora nel finale grazie all'ottimo accordo tra i fuggitivi.  Nelle fasi decisive i battistrada si studiano il giusto, nell'ultimo chilometro ci prova Tolio con i due portacolori della Groupama FDJ che non riescono a far valere la superiorità numerica. Il più lesto è Nicolò Buratti: con uno splendido spunto va a prendersi la quarta e più importante vittoria di un 2022 che non dimenticherà.

 

About

ABOUT GP POGGIANA 2021

Dopo un anno di stop dovuto alla pandemia da Covid-19, la nuova edizione della classica internazionale riservata agli Under 23 è già pronta grazie al consueto instancabile lavoro degli uomini della Asolo Bike Poggiana capitanati da Giampietro Bonin.

La classica d'agosto che richiama al via tutte le giovani stelle del mondo del ciclismo internazionale scalda dunque i motori in vista di un'altra vera e propria #starscombat che avrà l'obiettivo di eleggere i successori di Fabio Mazzucco, Giovanni Aleotti e Filippo Zana che nel 2019 monopolizzarono il podio di Poggiana per poi spiccare il volo nel professionismo.

 

 

ph_119X8732.jpg
Contact

LE MAGLIE IN PALIO

ASOLO BIKE POGGIANA GIALLA 1.png

MAGLIA GIALLA

GSG

E' la maglia più ambita

sarà vestita dal vincitore
del Gp Poggiana 2021

maglia_nera_def.png

MAGLIA NERA

ELETTRICA B&C

Arrivare secondi a Poggiana è comunque una festa per un risultato di grande prestigio

ASOLO BIKE POGGIANA ARANCIO 1.png

MAGLIA ARANCIONE

SURFACES

Il terzo classificato oltre alla medaglia di bronzo vestirà una maglia speciale di colore arancione

FOOTER_POGGIANA_23.png
bottom of page